Strumenti personali
Tu sei qui: Home / News

5 per mille al MEB C.F. 02027441209

 

 

 

 

 

 

museo di qualita 

MEB - Museo Ebraico di Bologna

via Valdonica 1/5
40126 Bologna
Italy
Tel. +39 051.2911280
Fax +39 051.235430
email: info@museoebraicobo.it

 

Ufficio Stampa MEB

tel. +39 051 65 69 003
fax +39 051 23 54 30
e-mail ufficiostampa@museoebraicobo.it

Arpad WEISZ dal successo alla tragedia

MOSTRA - In occasione del Giorno della Memoria 2018, il Museo Ebraico di Bologna, in collaborazione con Bologna FC 1909 e Edizioni Minerva, propone la mostra "Arpad WEISZ dal successo alla tragedia". Arpad Weisz (Solt, Ungheria, 1896 – Auschwitz, Polonia, 1944), fu l’allenatore ebreo ungherese che dal 1935 al 1938 portò la squadra di calcio del Bologna a vincere per due volte consecutive lo scudetto e la prestigiosa Coppa del Torneo dell’Esposizione di Parigi nel 1937. Le tavole del volume di Matteo Matteucci "Arpad Weisz e il Littoriale" (Bologna, Minerva 2016), esposte in originale o riprodotte graficamente, raccontano le vicende calcistiche e storiche del periodo compreso tra gli anni Venti e gli anni Quaranta nel territorio bolognese. Si parte dall’inaugurazione dello Stadio nel 1926, con la presenza di Mussolini per arrivare fino agli anni nei quali la squadra del Bologna, all’epoca vincente in Italia e in Europa, è guidata dall’ungherese Arpad Weisz. Museo Ebraico di Bologna 21 gennaio | 18 marzo 2018. Ingresso libero.

Marc Chagall 1887-1985 - “Un poeta con le ali da pittore”

SEMINARIO - Dal 12 febbraio 2018, il lunedì per tre settimane, Franco Bonilauri, già Direttore Museo Ebraico di Bologna, terrà il seminario Marc Chagall 1887-1985 - “Un poeta con le ali da pittore”. Vita, tradizioni, impegno culturale e civile e realizzazioni di grandi opere di uno dei più importanti pittori del Novecento.

Gruppo di lettura: LETTERATURA ISRAELIANA CONTEMPORANEA

Invitiamo tutte le persone che amano leggere a prendere parte al gruppo di lettura dedicato ai nuovi scrittori israeliani contemporanei. Prossimo appuntamento mercoledì 28 febbraio con l'incontro dedicato a "Il quartetto Rosendorf" di Nathan Shaham (Giuntina, 2004). Dalle 17.00 alle 19.00 - presso la Biblioteca Amilcar Cabral - via San Mamolo 24, Bologna. La partecipazione è libera, gratuita e aperta a tutti.

Cotignola paese dei Giusti, di Nevio Casadio

PROIEZIONE DEL FILM - In occasione del Giorno dei Giusti, martedì 6 marzo, il Museo Ebraico di Bologna organizza una doppia proiezione riservata alle scuole del film "Cotignola paese dei Giusti" di Nevio Casadio. Le proiezioni si terranno al Cinema Galliera alle 9.00 e alle 11.00. Saranno presenti il regista, Nevio Casadio, e il responsabile del Museo Varoli di Cotignola, Massimiliano Fabbri. Il film dura 48’ e il biglietto d’ingresso costa € 5.00.

"Il figlio di Saul" di Laslo Nemes

PROIEZIONE DEL FILM - In occasione del Giorno della Memoria 2018, giovedì 25 gennaio 2018 | ore 21.30, presso il Cinema Lumière - sala Mastroianni, sarà proiettato il film di Laslo Nemes "Il figlio di Saul" (Ungheria, 2015). Introducono Gabor Rajna, produttore, e Zoltan Vagi, storico.

Ghittin. Il trattato dei divorzi nella Mishnà

SEMINARIO - Dal 7 febbraio 2018, il mercoledì per quattro settimane, Rav Alberto Sermoneta, Rabbino Capo Comunità Ebraica di Bologna, tratterà il tema del divorzio nella Mishnà. Il matrimonio ebraico non è un sacramento indissolubile, ma piuttosto un contratto che per una serie di ragioni può venire meno.

Corsi e Seminari di Ebraismo 2017-2018

Il Museo Ebraico di Bologna organizza corsi di lingua ebraica con un metodo esclusivo e originale, sviluppato e consolidato in anni di esperienza didattica, che coniuga l’apprendimento della lingua sia scritta che parlata all’approccio e alla conoscenza di molti aspetti della tradizione e della cultura ebraica. Numerosi i corsi e i seminari su singoli argomenti, tra i quali anche un corso di lingua e cultura Yiddish rivolto a chiunque voglia affrontare lo studio di un mondo ormai scomparso.

Marc Chagall. La Vie. 1964

Corso di Lingua, Letteratura e Cultura Yiddish

"AVVISO IMPORTANTE: il corso è stato sospeso per cause impreviste. Ci scusiamo per il disagio" Il Museo Ebraico di Bologna propone un corso di lingua e cultura yiddish rivolto a chiunque voglia affrontare lo studio di un mondo ormai scomparso, quello degli ebrei dell’Europa orientale. Fu proprio negli “shtetlach”, i villaggi agli estremi confini dell’impero absburgico, che si sviluppò una civiltà capace per lungo tempo di farsi espressione privilegiata della cultura ebraica europea. Il corso, oltre alle indispensabili nozioni grammaticali e sintattiche, fornirà un’introduzione alla storia della lingua e darà informazioni basilari di letteratura yiddish, storia degli ebrei orientali, cultura chassidica e musica klezmer. Inizio: SOSPESO. Docente: Gaia Bianchini, traduttrice.

Gruppo di lettura: LETTERATURA ISRAELIANA CONTEMPORANEA

Invitiamo tutte le persone che amano leggere a prendere parte al gruppo di lettura dedicato ai nuovi scrittori israeliani contemporanei. Prossimo appuntamento giovedì 23 novembre con l'incontro dedicato a "Perle alla luce del giorno" di Savyon Liebrecht (E/O, 2017). Dalle 17.00 alle 19.00 - presso la Biblioteca Amilcar Cabral - via San Mamolo 24, Bologna. La partecipazione è libera, gratuita e aperta a tutti.

GIUSTIZIA SOCIALE E FILANTROPIA NELLA STORIA DEGLI EBREI IN ITALIA

GIORNATA DI STUDIO - giovedì 9 novembre 2017, ore 14 - 18 | Il progetto per una giornata di studio su "Giustizia sociale e filantropia nella storia degli ebrei in Italia" nasce dall’idea di onorare la memoria di Styra Campos Goldstein (1922-2016), imprenditrice nel settore import-export di caffè e poi nell’immobiliare, impegnata nel sociale, con particolare attenzione per gli orfani e per la formazione di giovani donne, per illustrare l’idea e la pratica etica della "Tzedakàh", un aspetto centrale, ma poco conosciuto al di fuori del mondo ebraico. Interventi di: Rav Riccardo di Segni, Alberto Cavaglion, Gabriella Tommasini Silvestri, Caterina Del Vivo, Liana Elda Funaro, Monica Miniati, Matteo Perissinotto, Marina Tutta, Gianni Sofri. Ingresso libero.

La lingua ebraica tra tradizione, cultura e significati

LABORATORIO di LINGUA EBRAICA - Domenica 29 ottobre 2017, ore 16.00 - Un approccio coinvolgente alla scrittura e alla lingua ebraica che introduce alla conoscenza di molti aspetti della storia e della cultura ebraica. A cura di Arhonee Nahmiel, docente di ebraico presso il MEB.

SOTTOCUTE

CONCERTO | Domenica 15 ottobre 2017, ore 17 - In occasione dell'esposizione «Gianni Turin. DIFFUSA 17 Sacrificio e memoria». Musica ebraica e composizioni inedite di Gianmartino Maria Durighello. L’idea di un concerto all’interno dell’esposizione di Gianni Turin è il frutto dell’incontro tra l’artista stesso, il curatore Sandro Gazzola e il compositore Gianmartino Durighello. L’intento è quello di uno “sguardo” musicale sull’opera di Turin attraverso composizioni originali scritte per l’occasione, e in particolare «Sottocute», esposta nel Museo Ebraico. Martina Garlet, soprano | Luis Lanzarini, saxofono | Alessandra Di Pasquale, viola | Mauro Scaggiante, fisarmonica. Ingresso libero

LE LUCI DI HORN. Storie di un astronomo di Bologna

MOSTRA PROROGATA FINO AL 3 SETTEMBRE 2017- A cinquant'anni dalla sua scomparsa, Museo Ebraico, Sofos, Ethnos, INAF Osservatorio Astronomico di Bologna e Dipartimento di Fisica e Astronomia dell'Università di Bologna, dedicano una mostra e una serie di conferenze a questo scienziato geniale, pioniere della divulgazione scientifica, personaggio eclettico, patriota. Museo Ebraico di Bologna 20 maggio – 3 settembre 2017. Ingresso libero.

A partire da un viaggio tra gli ultimi ebrei dello Yemen nel 2007: una lunga storia e un drammatico esodo

CONFERENZA - mercoledì 27 settembre 2017 | ore 17.30. Interverranno: Emanuela Trevisan Semi, Università Ca’ Foscari Venezia, Marcella Simoni, Università Ca’ Foscari Venezia, Dario Miccoli, Università Ca’ Foscari Venezia. La conferenza è organizzata in collaborazione con la Biblioteca Amilcar Cabral, in occasione della iniziativa “Yemen: una grande civiltà in agonia" dal 22 al 29 settembre 2017. Ingresso libero

Reading da J.D. Salinger

15 giugno 2017 ore 18.00 J.D. Salinger. A perfect day. - Reading da Salinger a cura di Cesare Barbieri, collaboratore MEB. A uno dei più schivi personaggi della letteratura contemporanea il Museo Ebraico di Bologna dedica due pomeriggi di letture tratte dalle raccolte di racconti, meno noti del più celebre romanzo Il giovane Holden, ma particolarmente preziosi per la comprensione del pensiero dello scrittore. Partecipazione gratuita

Specchio delle mie brame

LABORATORIO PER BAMBINI DA 6 A 10 ANNI - Il 28 maggio e il 4 giugno venite a scoprire l'astronomia giocando. Dalle 15.30 alle 16.30 presso Museo Ebraico. Partecipazione al laboratorio solo previa prenotazione chiamando il 346 8253773 o inviando una mail a lelucidihorn@gmail.com. Partecipazione gratuita.

Sorgente di vita - Dalì. A jewish experience

SORGENTE DI VITA, la rubrica Rai di vita e cultura ebraica curata dall'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, ha dedicato un servizio alla mostra "Dalì. a jewish experience", in corso al MEB, nella puntata del 30 aprile 2017. Tutti i contenuti sono visibili online su www.raiplay.it/programmi/sorgentedivita/

Programma didattico del MEB 2016-2017

SCUOLE AL MEB - L’offerta didattica del MEB per le scuole si presenta con un ricco programma di incontri interattivi, lezioni propedeutiche, animazioni per le scuole primarie e secondarie, di percorsi storici rivolti alle scuole superiori, di visite guidate. L’attività didattica, dunque, differenziata per i diversi ordini e gradi scolastici, ha come obiettivo, grazie alla partecipazione attiva degli studenti e dei docenti, quello di sviluppare un approccio coinvolgente e stimolante verso la storia di una tradizione e di una cultura che, pur mantenendo la sua forte identità, è da secoli profondamente radicata nel contesto cittadino e territoriale. ATTIVITÀ DIDATTICHE PER GLI ADULTI - L’attività didattica per gli adulti prevede un programma di incontri interattivi, conversazioni, lezioni come momenti attivi e di scambio culturale e sociale per il pubblico adulto. Aderendo alle recenti e fondamentali tematiche introdotte con il concetto del lifelong learning - apprendimento lungo tutto l’arco della vita - il museo propone contesti di formazione dinamici, proattivi e interculturali, accompagnando il pubblico ad una migliore comprensione della storia, della tradizione e dell’identità ebraica.

Moise sauvè des eaux

DALÍ - A JEWISH EXPERIENCE

MOSTRA - PROROGATA FINO AL 14 MAGGIO 2017 - Salvador Dalí, l’ebraismo e Freud: un racconto da Palazzo Belloni al Museo Ebraico di Bologna. Quale filo lega il mondo surreale di Salvador Dalí, la religione ebraica e la psicanalisi di Freud? Un intreccio raccontato da due serie grafiche che in concomitanza alla mostra “Dalí Experience” a Palazzo Belloni vengono esposte al Museo Ebraico di Bologna per la mostra “Dalí. A Jewish Experience” dal 15 marzo al 7 maggio 2017. Ingresso libero.

Emanuele Luzzati. Il matrimonio. 1988

Post-it

Le mostre del MEB saranno ospiti di: Galleria d’Arte Moderna Aroldo Bonzagni di Cento (BO) - venerdì 20 gennaio > domenica 12 marzo - "Feste e Vita Ebraica. Le opere di Emanuele Luzzati del Museo Ebraico di Bologna" | febbraio > marzo - "I Giusti tra le Nazioni. I non ebrei che salvarono gli ebrei in Emilia Romagna 1943-1945" In occasione della cerimonia di inaugurazione del Largo dei Giusti tra le nazioni - Ravenna 4 marzo

Azioni sul documento