Canon medicinae di Avicenna in ebraico

AVICENNA, Canon medicinae, in ebraico. Sec. XV, miniato. Questo codice è l'unico a conservare la traduzione completa in ebraico, eseguita da Natan ha-Meati, dell'opera medica dello scienziato arabo. Le sei grandi miniature poste all'inizio dell'opera e all'apertura dei 5 libri che compongono il testo, sono interessanti anche come testimonianza della pratica medica dell'epoca.

Azioni sul documento

ultima modifica 2011-03-07T14:06:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina