#laculturanonsiferma - Schegge di letteratura - puntata 9 - "Hydromania" di Assaf Gavron

Anna Grattarola ripropone alcuni dei libri che sono stati letti e commentati insieme nel bookclub sulla letteratura israeliana contemporanea, attivo già da diversi anni, di cui è la coordinatrice.

Anno 2067: un eco-thriller sulle ossessioni fondamentali di Israele: paura di essere annientati dall’immenso mondo arabo e paura di morire di sete. E’ anche una storia di sopravvivenza, di presa di coscienza e di potere in un futuro che non è troppo distante e in una realtà che ci possiamo facilmente immaginare.

Per esprimere le vostre osservazioni e commenti potete scrivere a: annagrattarola@icloud.com

Il progetto è nato dalla collaborazione tra Sinistra per Israele, Museo Ebraico di Bologna, Biblioteca Amilcar Cabral, Istituto Storico Parri.

Vai al nostro canale Youtube:
https://www.youtube.com/watch?v=x4jr6bn86S0

Siti consigliati:
https://www.cittametropolitana.bo.it/…/Coronavirus_IoRestoa…

http://moked.it/…/singer-ad-appelfeld-grandi-libri-ebraici…/

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/04/14 17:54:38 GMT+2 ultima modifica 2020-04-14T17:54:38+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina